Skip to content

Come Implementare il tag di Remarketing di Google Ads all’interno di Google Tag Manager: Guida Aggiornata

Eccoci alla terza video-guida della serie su Google Tag Manager (GTM).
GTM, come già detto, è fondamentale e utilissimo perché permette di incorporare al suo interno vari tipi di monitoraggio che tempo fa avremmo dovuto inserire nel nostro sito impazzendo tra mille codici.
Tra le tante cose da poter inserire nel nostro sito attraverso GTM, c’è anche il tag di remarketing di Google Ads.

Come Implementare il tag di Remarketing di Google Ads all’interno di Google Tag Manager: Il Video

Tutti gli step necessari

Nulla di complicato, ma è fondamentale seguire scrupolosamente tutti i dovuti passaggi, che sono i seguenti:

  • Individuare l’ID di Conversione di Google Ads
  • Creare il Tag di Remarketing dentro Google Tag Manager
  • Verificare che la creazione del tag sia andata a buon fine
  • Pubblicare definitivamente l’implementazione del tag di Remarketing di Google Ads in Google Tag Manager e, quindi, in WordPress

Individuare l’ID di Conversione di Google Ads

  • Apri Google Ads
  • Clicca su “Strimenti e Impostazioni” (allo stato attuale in alto a destra)
  • Clicca sulla voce “Gestione Segmenti di Pubblico” e poi su “Origini dati sul pubblico”
  • Clicca sui tre puntini verticali del box intitolato “Tag Google Ads” e scegli l’opzione “Modifica Origine”
  • Lascia tutto così come vedi e clicca su “Salva e continua”
  • Procedi selezionando “Utilizza Google Tag Manager”
  • Copia l’ID di Conversione (allo stato attuale composto da 9 cifre)
  • Clicca su “Continua” e poi su “Fine”

Creare il Tag di Remarketing dentro Google Tag Manager

  • Apri Google Tag Manager
  • Clicca su “Aggiungi un nuovo tag”
  • Nomina il tuo tag in maniera che sia chiaro per te
  • Clicca nell’area di Configurazione e poi scegli “Remarketing Google Ads”
  • Lascia tutto invariato e all’interno dello spazio intitolato “Conversion ID” incolla il tuo ID copiato poco fa
  • Clicca nell’area di Attivazione e poi seleziona la voce “All Pages”
  • Clicca su Salva

Verificare che la creazione del tag sia andata a buon fine

  • Nella schermata in cui ti trovi dentro GTM (o nella sua home), fai clic sul bottone Anteprima (che al momento si trova in alto a destra)
  • Dopodiché vai nel tuo sito e attendi qualche secondo: in basso dovrebbe comparire una fascia di GTM
  • Dentro questa fascia di GTM dovresti vedere tra i tag attivati (“fired”) anche quello che hai appena creato

Pubblicare definitivamente l’implementazione del tag di Remarketing di Google Ads in Google Tag Manager e, quindi, in WordPress

  • Torna al Tag Manager e clicca su “Esci dalla modalità di anteprima” (allo stato attuale si trova al centro, sotto la fascia arancione)
  • Clicca su “Invia” (in alto a destra, allo stato attuale)
  • Segnati eventuali annotazioni e conferma
  • Vai sul suo sito e utilizza l’iconcina di Google Tag Assistant per avere la conferma definitiva: vedrai in verde o blu il tag di Remarketing! (se è in rosso, però, qualcosa non va..!)

Direi che per oggi sia tutto.
Gli altri contenuti riguardanti Google Tag Manager sono presenti qua: ti esorto a darci un’occhiata e a fare le tue eventuali domande nell’apposita area commenti qui sotto.
Alla prossima!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Call Now ButtonChiamami al Numero Verde